CIE _ Carta d'Identità Elettronica

Nuove modalità e tempi di rilascio




A partire dal 1 Agosto 2018 il Comune di Montecreto emetterà la CIE (Carta d’Identità Elettronica), abbandonando la modalità in formato cartaceo, salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggi, consultazioni elettorali e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. Restano comunque valide fino alla loro data di scadenza le carte d’identità cartacee rilasciate in precedenza.

Per richiedere il documento è obbligatorio prendere un appuntamento, telefonando al 0536/63722 e recandosi poi, nel giorno prestabilito, presso l’Ufficio Anagrafe del Comune muniti di:

  • 1 fototessera (valgono le stesse prescrizioni dettate dal Ministero dell’Interno per il rilascio del passaporto: sfondo bianco, posa centrale, capo scoperto; ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta per motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile);

  • Codice Fiscale;

  • Documento di riconoscimento precedente, se scaduto o deteriorato, O, nei casi di furto/smarrimento, copia della denuncia alle Forze dell’Ordine. Per il cittadino straniero occorre presentare passaporto/permesso di soggiorno/altro documento equipollente che permetta l'identificazione. 

La CIE viene rilasciata ai cittadini maggiorenni e minorenni residenti nel Comune di Montecreto e ai cittadini domiciliati nel Comune di Montecreto, previo nullaosta dal comune di residenza.

Per i minori, valgono le precedenti regole: o si presentano entrambi i genitori a rendere le firme di assenso al rilascio del documento o, qualora 1 dei 2 sia impossibilitato, dovrà far pervenire modulo di assenso compilato e con allegato documento d’identità.  

Per il cittadino italiano, la CIE vale come documento d’identità e ha validità per l’espatrio entro i Paesi dell’Area SCHENGEN. Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d’identità si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it , selezionando il paese di proprio interesse.

Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari), maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata NON valida per l’espatrio.

Per i cittadini italiani residenti all’estero (iscritti AIRE), attualmente non può essere rilasciata la CIE, in quanto il rilascio del documento è subordinato all’allineamento dei dati anagrafici nel sistema dell’Indice Nazionale delle Anagrafi (INA/SAIA).

Il nuovo documento ha le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. E’ dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali, consente l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e abilita all’acquisizione di identità digitali sul sistema pubblico di identità digitale (SPID).

La CIE non sarà stampata e consegnata direttamente allo sportello al momento della richiesta, MA il documento verrà spedito entro 6 giorni lavorativi dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal richiedente. La CIE viene consegnata tramite lettera raccomandata e per il ritiro può essere indicato, al momento della richiesta, un delegato.

Il costo per il rilascio della CIE è pari a € 22,20 da pagare in contanti presso l’Ufficio Anagrafe al momento della richiesta. Il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 25 Maggio 2016 fissa in € 16,79 il rimborso in favore dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per i costi di emissione e spedizione, al quale vanno aggiunti i diritti fissi e di segreteria.

Al termine della procedura di richiesta al richiedente verrà rilasciato un modulo con il riepilogo dei dati, contenente il numero della CIE e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall’Istituto Poligrafico).

Per ulteriori approfondimenti, cliccare sui link seguenti.

Proprietà dell'articolo
creato:sabato 7 luglio 2018
modificato:sabato 7 luglio 2018